Esperienze

Una vacanza al Borgo è soprattutto una pausa rilassante nel verde e nella quiete della campagna toscana, ma le cose da fare non mancano…

Non lontano, il lago di Chiusi, con le sue acque smeraldine e pescose. Potrete passeggiare sui sentieri, fare birdwatching, o gustare il piatto tipico di questo lago, di origine etrusca: il brustico, persico reale che viene cotto sulla brace, adagiato su canne di lago, e poi servito nella sua pelle

Tanti i percorsi agevoli, tra le dolci colline, che siate appassionati di trekking o preferiate la bici, non resterete delusi

Chiusi è terra etrusca… i musei, la cattedrale,  le tombe, l’affascinante labirinto di Porsenna

…ma è anche terra di vigneti e olive. La minuta, oliva antica che non teme il gelo, da cui si ricava un EVO fruttato e dal piacevole aroma di cardo, che avvolgerà, oro verde, i vostri palati quando andrete a gustare le proposte gastronomiche locali: i pici con le briciole, le bruschette, la carne chianina, il pesce al tegamaccio o il brustico.

L’uva…il Prugnolo Gentile, varietà di uva sangiovese, darà un vino rosso rubino chiaro, più floreale che fruttato: il Nobile di Montepulciano, morbido e rotondo, con cui brindare, proprio a Montepulciano, nella notte dei calici e dei desideri, a San Lorenzo.

Altra tipicità di questa zona, l’aglione con cui si prepara il sugo per i pici, nelle trattorie  li preparano ancora a mano o al ferretto, e non mancano le cooking class, soprattutto nei mesi autunnali, per portare a casa al ritorno, oltre ai ricordi e i sapori, anche un po’ d’esperienza

L’acqua, magico elemento di benessere.
Già duemila anni fa i popoli etruschi e romani si immergevano nelle acque termali della Valdichiana. L’imperatore Augusto ci si recava periodicamente…
Il parco dell’acqua Santa con le piscine Theia e i percorsi sensoriali a Chianciano. L’esclusivo parco termale di FonteverdeLa grotta lunare a Montepulciano… Enjoy…