Borgo Dolciano

Una realtà che nasce e si sviluppa nell’800, all’interno della residenza di caccia di Leopoldo II, Granduca di Toscana, che riunì attorno a sé le abitazioni dei contadini che lavoravano nella tenuta.

Oggi queste abitazioni sono state attentamente ristrutturate e trasformate in appartamenti unici. Ognuno differente per caratteristiche e peculiarità, dove trascorrere vacanze all’insegna del relax, della natura, della cultura e del buon cibo e ottimo vino.

Con l’arrivo della stagione calda è possibile godere, nel bellissimo parco secolare che circonda tutto il borgo, della splendida piscina totalmente immersa nel verde.

La collina di Dolciano è dominata da un’elegante villa del 18°secolo e dal suo splendido giardino.

Sparsi sulla zona circostante ci sono molte altre costruzioni tra cui un’attraente chiesetta. Le abitazioni dei contadini che lavoravano nella fattoria, gli stabilimenti e altre case coloniche furono costruite nel tardo 19°secolo. Attraverso un’abile ristrutturazione di queste case rurali, si è sviluppato il complesso di Case vacanze Borgo Dolciano.